Write For Us

Mina - Silent Night

Loading...
Google Rank
132 Views
Published
2 note : SILENT NIGHT (Stille Nacht, heilige Nacht)
(music by Franz Xaver Gruber - lyrics by John Freeman Young / Joseph Mohr - rielaborazione di Danilo Rea)
LA CANZONE:
È un popolare canto di Natale composto nel 1818, ad Oberndorf, da Franz Xaver Gruber, su testo del giovane padre Joseph Mohr che, arrivato ad Oberndorf l’anno precedente, ha con sè i versi di “Stille Nacht”, scritti nel 1816, e chiede a Franz Xaver Gruber, maestro di scuola ed organista, di scrivere la musica ed un arrangiamento per chitarra e voce. Loro stessi ne offrono la prima esecuzione la notte del 24 dicembre, ad Oberndorf, nella chiesa di San Nicola, durante la messa di mezzanotte. Nel 1859, il vescovo americano John Freeman Young scrive la versione inglese del testo; che è tutt’oggi la più cantata. La canzone è tradotta in circa 140 lingue. Durante la tregua di Natale nel conflitto mondiale del 1914, viene cantata in inglese, francese e tedesco dalle truppe sui vari fronti europei poiché rappresenta un canto natalizio per i soldati di ogni nazionalità. Da quasi due secoli, il brano continua ad essere cantato da cantanti di ogni genere musicale. Nel marzo 2011 è stato dichiarato dall’UNESCO “intoccabile patrimonio culturale”.
COVER
Nel 1928, Bing Crosby canta “Silent Night” e conquista la 6ª posizione nella classifica dei “Billboard Hot 100”. Nel 1935, una nuova incisione di Crosby si aggiudica il disco d’oro della stagione. Crosby la incide ancora, sotto etichetta Decca, nel 1945, per il cofanetto “Merry Christmas”. Nel 1956, Perry Como la canta per “Perry Como sings Merry Christmas Music”. Nel 1957, la cantano Frank Sinatra, per “A Jolly Christmas From Frank Sinatra”, ed Elvis Presley, per il suo “Elvis’ Christmas Album”. Nel 1960, è in “The Magic Of Christmas” di Nat King Cole. Del 1962 è la versione di Mahalia Jackson per “Silent Night - Gospel Christmas With Mahalia Jackson”. Barbra Streisand la canta il 17 giugno 1967 durante il suo concerto “A Happening In Central Park”. Stesso titolo per l’album e lo special TV che ne vengono tratti. Del 1967 anche la versione di Ella Fitzgerald per “Ella Fitzgerald’s Christmas”. Nel 1978, Tom Waits la incide per un album pubblicato dall’organizzazione benefica internazionale “SOS United” i cui fondi sono destinati alla costruzione di villaggi per bambini in paesi di maggior bisogno. Nel 1985, è il bonus dell’edizione speciale di “7800º Fahrenheit” di Bon Jovi. Nel 2000, la versione bilingue di Chri¬stina Aguilera “Silent Night - Noche de paz”. Del 2010 la versione di Mina per “Piccola strenna”, del 2011 quella di Michael Bublé e Justin Bieber, per i loro “Christmas” e “Under The Mistletoe”, e del 2012 quella di Rod Stewart per il suo “Merry Christmas, Baby”.
GLI AUTORI
Franz Xaver Gruber (Unterweitzberg, 27 novembre 1787 - Hallein, 7 giugno 1863), figlio di un tessitore, apprende il mestiere dal padre e lo esercita finché, a 18 anni, si dedica completamente allo studio della musica, per la quale aveva dato segni di una particolare predisposizione fin dai primi anni di scuola. Nel 1806 si diploma nella città di Ried im Innkreise. Nel 1818, organista ad Oberndorf, compone “Stille Nacht”. Si sposa due volte. Nel 1835 si trasferisce ad Hallein come maestro del coro ed organista di cappella. La famiglia lo segue e lo favorisce orgoglio¬samente nel suo lavoro. Franz Gruber, in una pubblicazione del 1854, scrive: “Era il 24 dicembre del 1818, quando l’allora aiuto prete Signor Josef Mohr presso la neo-edificata parrocchia San Nicola in Oberndorf, lesse una poesia all’organista Franz Gruber (al tempo anche insegnante ad Arnsdorf), nel tentativo di scrivere con lui una melodia appropriata per due voci soliste con coro e un accompagnamento di chitarra.”
Joseph Franz Mohr (Salisburgo 11 dicembre 1792 - Wagrain, 4 dicembre 1848), nasce da una ricamatrice e da un soldato mercenario che, prima della nascita di Joseph, la abbandona con gli altri tre figli illegittimi avuti prece¬dentemente. Il reverendo Johann Nepomuk Hiernle procura alla donna un alloggio e segue Joseph negli studi fino a dargli la possibilità di frequentare l’università. Dopo studi di filosofia nel liceo dell’abbazia di Kremsmünster e poi a Salisburgo, entra in seminario, dove termina gli studi nel 1815 ed è ordinato sacerdote. Nel 1817 scrive i versi di quello che sarà uno dei canti natalizi più popolari di tutti i tempi. Recentemente, si è scoperto un “Te Deum”, firmato da Gruber e Mohr, del quale si può ascoltare la melodia nell’archivio audio del museo Waggerl di Wagrain.
Category
POP
Sign in or sign up to post comments.
Be the first to comment